Che fine ha fatto tata Francesca

Sento la sua mancanza e le repliche che occasionalmente la5 trasmette non riempiono i miei vuoti.
Parlo di Fran Drescher, la tata che amava Maxwell Sheffield, che aveva un amica di nome Lalla e una nemica di nome C.C.Babcock. 

CHE FINE HA FATTO TATA FRANCESCA? Com'è diventata?

alt
____________________________

La carriera che porta ad essere una tata di successo deve pur partire da qualcosa.
Da dove parte Francesca, futura tata?
Da John Travolta e da una piccola parte nella “Febbre del Sabato sera” che qui sotto trovate in spagnolo. Rende di più.



Il grande successo, come detto, arriva nel 1993 quando viene scelta per interpretare il ruolo di protagonista nella sit-com “La tata”. Lo show viene trasmesso dal 1993 al 1999 e contribuisce ad inebetire almeno un paio di generazioni di ragazzini e ragazzine di tutto il mondo (io orgogliosamente ne faccio parte).
Da noi il vissuto della tata subisce una serie di trasformazioni  che modificano la storia originale. 
Nella sceneggiatura originale del telfilm Francesca non si chiama Cacace, non è ciociara, non è cattolica, non ha genitori in Italia e zie in America. 
La realtà del telefilm è che Francesca con l'Italia non centra nulla, che le origini sono ebraiche e non ciociare, e che la tata ha una mamma e una nonna lì con lei...

[[[[ Assunta e Yetta non sono zie insomma ]]]]]

Con tutto il mio insano provincialismo mi sono abituato alla versione italiana e faccio finta di niente, continuando a preferirla.

alt

Come molti personaggi di altri telefilm di successo anche Fran Drescher ha patito la fine di una serie di così grande impatto e successo. La fine della Tata (1999) ha ridimensionato la celebrità del personaggio. La carriera post tata non è stata fortunatissima. Dopo qualche sporadica apparizione in film di scarso successo e in qualche serie televisiva, la Drescher è tornata a recitare in uno show  nel 2005(A casa di Fran) che è stato cancellato dopo appena due stagioni.

Cancellare gli show dell’ex tata è diventato quasi sport nazionale negli Stati Uniti
.

La Drescher arriva in tv dove si trova a condurre il più tipico dei formata americani, il tipico "NOME&COGNOME" Show?
Glielo cancellano.
Ci riprova con un telefilm, Happily Divorced?
Niente da fare anche in questo caso il progetto si imbarca dopo meno di due anni.


Qui una reunion con Maxwell Sheffield, andate pressapoco al minuto 2.35

Se si esclude la carriera artistica, come visto pesantemente ridimensionata, negli ultimi anni la Drescher è salita agli onori delle cronache per tre motivi:

1- La battaglia che ha vinto contro il cancro all’utero

2- Il suo fisico a fisarmonica che si è allargato e ristretto a seconda delle stagioni.

alt

3- Il rapimento alieno subito e raccontato in diretta televisiva

“Io ed il mio ex marito Perter abbiamo entrambi visto gli alieni prima di conoscersi. Li abbiamo visti entrambi mentre eravamo in macchina con i nostri papà. Eravamo entrambi al liceo. Pochi anni dopo ci siamo conosciuti ed abbiamo capito di aver avuto la stessa esperienza. Penso che in un certo senso eravamo programmati per conoscerci. Abbiamo entrambi una ferita nello stesso posto. […] È dove c’è il chip.

alt

In qualunque caso: viva la tata!

_________________

PER DIVENTARE FAN DI LEDIECI ANDATE A QUESTO INDIRIZZO

_________________

 

i tumblr di ledieci

Ogni post presente su ledieci.net rientra nelle forme di satira e di ironia, pertanto i contenuti pubblicati non devono esser presi troppo sul serio. I contenuti pubblicati sul blog non hanno nessun intento diffamatorio, né vogliono in alcun modo offendere o vilipendere persone, istituzioni o confessioni religiose. Lo scopo é solo quello far ridere, e ridere insieme a quelle persone, istituzioni o confessioni religiose che, presenti nella nostra società, ne diventano necessariamente protagoniste e, talvolta, "vittime" dei testi e delle classifiche che proponiamo.
Le opinioni, i fatti, le metafore e tutti i contenuti presenti all'interno di questo post sono pertanto tutti di assoluta fantasia. Non esiste in alcun modo l'intenzione, da parte del/degli autore/i volontà di attribuire ai soggetti della satira (tutelata dagli artt. 21, 33 e 9 della ns. Costituzione), fatti e/o circostanze reali o presunte all'interno del contenuto. Tuttavia se ti sentissi offeso da quanto da Noi pubblicato inviaci una tua email per segnalare il testo che ritieni costituisca involontariamente una comunicazione illecita, provvederemo a cancellarla dopo attenta valutazione. Grazie.

LeDieci.net © 2013 Tutti i diritti riservati - Powered by Quadronica s.r.l.